Parco di Monza : OpenDay con Yallers nel Foliage monzese

Parco di Monza

Ricordo di avervi già precedentemente parlato su Instagram del Parco di Monza
ma ci ritroviamo ancora qui, ancora noi e ancora il parco di Monza come protagonista indiscusso di uno dei miei articoli preferiti
ma protagonista indiscusso anche di questo periodo stagionale in particolare per cosa?

Per il foliage, chiaramente!

Riferito a chi non sapesse dell’esistenza della parola “foliage”, si tratta di quel cambiamento
delle foglie degli alberi, del loro colore, dal verde al giallo e anche del rosso e dell’arancione
che colpisce la maggior parte dei cuori della gente, dalla tenera età alla maggiore!

E’ un tripudio di fotografie in questo periodo, infatti, sui social e sulle pagine delle blogger,
tra colori, cappellini e gonnelline vintage, boomerang con le foglie e foglie sparse tra i capelli,
tutti ne rimangono tremendamente affascinati e chissà come ne son stata abbindolata anche io!

Ringrazio però Yallers per questa opportunità!
Perchè Yallers, vi chiederete?

qui il link della pagina Yallers dove trovare gli eventi in tutti Italia https://yallers.com

Bene, l’associazione Yallers Lombardia ha organizzato un Openday presso il Parco di Monza
per scattare foto e condividerle assieme e partecipare ad un contest fotografico su Instagram,
e oltre a me e il mio compagno Aurelio c’erano tante persone accomunate stavolta
non solo da una passione, ma da ben due!
la fotografia e, naturalmente, il Foliage!

E’ risaputissimo che essere immersi nella natura è una fonte di relax e benessere,
infatti non ho perso tempo e mi sono immersa totalmente nel parco e nella mia Olympus
Mi sono guardata attorno e piovevano foglie come se ci fosse una tempesta,
una sensazione bellissima, che solo chi ama come me l’autunno e il foliage può capire
Lo scroscìo delle foglie sotto i piedi, il fango della terra che sporcava le scarpe,
le pozzanghere dove gli uccellini si abbeverano, è tutto un insieme di emozioni e sensazioni inspiegabili.

Cerco il foliage ovunque nel mondo, e ne rimango sempre piuttosto estasiata
So che il miglior foliage al mondo è quello canadese ma anche quello newyorkese non scherza mica
Ma vi dirò, il foliage del Parco di Monza o di qualsiasi altra parte d’Italia o del Mondo bisogna solo saperlo apprezzare, ovunque sia, basta che sia colorato e che vi faccia star bene, che vi susciti suggestioni particolari.

Il parco di Monza sembra quasi lo scenario perfetto per il Foliage, oltretutto
quella sensazione di essere in un teatro e ammirare uno spettacolo simile
è stato progettato proprio per farvi sentire i protagonisti della scena assieme al foliage
da architetti che conoscevano ombre e luci fotografiche, nulla infatti è lasciato al caso, tutto ha un perchè;
Non bisogna comunque dimenticare che poi realmente il Parco è stato progettato perchè, all’epoca, e anche tutt’ora era motivo di svago e divertimento per i nobili e tutto ha quel sapore di eleganza e diletto.

La reggia di Monza ha lanciato il doppio hashtag #foliage e #reggiadimonza
per invitare i visitatori a scattare foto e a condividerle online

Mentre l’evento Yallers ha lanciato l’hashtag dell’evento #opendayparcodimonza
per invitare a tutti i partecipante di condividere assieme le fotografie scattate

Per chi volesse altre info sul Parco di Monza e come arrivarci leggere il mio articolo

Nel frattempo vi lascio qui in basso le fotografie che hanno caratterizzato il mio percorso del foliage monzese

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply


ARRICCHISCI IL TUO VIAGGIO
IL NOSTRO NUOVO PARTNERS DI VIAGGI

Civitatis è la società leader nella distribuzione online di attività, escursioni e visite guidate in spagnolo nelle principali destinazioni turistiche del mondo.

+680 Destinazioni +14.600 Attività +2.070.000 Clienti annuali